MINNOW.. QUALE SCEGLIERE?

Nessun Commento

Ormai mancano davvero pochi giorni all’apertura della trota in torrente e non è il caso di farsi trovare impreparati!

I minnow di casa Smith stanno aumentando e in questo breve articolo cercherò di spiegarvi quali utilizzare per insidiare le trote native in base alle condizioni dell’acqua che affronteremo.

Partiamo dal più piccolo.. il D-COMPACT:

MINNOW.. QUALE SCEGLIERE? 1

Un minnow da 4,5cm per 3,5 grammi concepito per torrenti di piccola portata alla ricerca delle piccole Native. Nonostante l’incredibile somiglianza con il D-contact, animazione ed azione di pesca sono completamente diversi. Il taglio e la curvatura della paletta permettono una pesca più lenta e morbida garantendo ottime prestazioni pescando sia a monte che a valle. Una piccola chicca a cui anche le trote più apatiche non sanno resistere!

Il secondo è il D-INCITE:

4,4cm per 4,00 grammi. Un minnow heavy sinking da correnti decise. Il profilo alto e stretto permette una grande stabilità ed aumenta l’effetto vibrante in caso di correnti d’acqua sostenute! Un artificiale che da il meglio “contro corrente”, lanciando verso valle o risalendo il torrente con lanci trasversali e recuperato con twitching (colpi di cimino) irregolari a canna alta. Ideale per i periodi in cui l’acqua è molto fredda e i pesci sono inchiodati sul fondo. Disponibile anche in versione da 5,3cm per 5,00 grammi

Il terzo è l’F-SELECT:

MINNOW.. QUALE SCEGLIERE? 3

Una delle novità della stagione 2019. Un artificiale FLOATING lungo 6,4cm per 4,5 grammi che mi ha davvero sorpreso fin dai primi nei test nel 2018! Una valida alternativa ai classici minnow quando si pesca verso valle o in acque molto molto lente. Movimento a ridosso della superficie dell’acqua e nei momenti di pausa dal recupero, assume una posizione di riposo a testa bassa, tornando lentamente verso la superficie. La forma del corpo e lo studio interno delle sfere in tungsteno, permettono a questo minnow di raggiungere incredibili distanze di lancio rendendolo perfetto per l’utilizzo anche nei laghi alpini!

Il quarto è il D-CONCEPT:

MINNOW.. QUALE SCEGLIERE? 4

Un artificiale da 4,8cm per 4,8 grammi! A mio avviso il più facile da utilizzare. L’anello di congiunzione tra il rotante e il minnow che grazie alla forma della paletta e ai fianchi bombati lo fanno entrare in azione appena inizia il recupero. Da animare semplicemente modificando la velocità di recupero e la posizione della canna.

Ultimo, non certo per importanza, c’è il D-CONTACT:

MINNOW.. QUALE SCEGLIERE? 5

Il minnow che può essere utilizzato davvero in ogni occasione! Il D-Contact va animato con recupero lineare e piccoli colpi di cima oppure facendolo saltellare nelle buche più profonde. La disposizione delle 18 zavorre in tungsteno permette lanci molto lunghi e profondità estreme mantenendo sempre un movimento frenetico e incredibili giochi di luce che risultano essere molto attrattivi per le trote. L’altezza del corpo e la paletta frontale assicurano un movimento wobbling regolare anche in caso di recupero molto veloce. Disponibile in 4 versioni con misure e grammature diverse.

Il marchio SMITH ricopre veramente ogni condizione di pesca studiando e costruendo artificiali di qualità impeccabile!

Scritto da: Mirko Villa

Mirko Villa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *