Black Minnow 20 e ti passa la paura!

Nessun Commento Tags: , , , , , , , , , ,

Durante le vacanze natalizie mi sono dato alla manutenzione dell’attrezzatura, ho pulito maniacalmente la mia K.O.Z. EX-C65LH e mentre la lustravo per benino ho trovato questa foto, la foto di un ricordo fantastico, un ricordo magnifico.

Quel giorno ero a pesca con Daniele e lui mi aveva portato in regalo una maglietta arancione della Fiiish, una maglietta con un luccio rosso amaranto stampato sopra. Io per istinto ho deciso di indossarla subito e siamo andati verso il lago in cerca di lucci appunto. Era pomeriggio inoltrato sapevamo di avere poche ore disponibili, ma come diceva il buon Daniele probabilmente le migliori. Arrivati sul lago troviamo una distesa di pesce bianco aggallato stordito, probabilmente perchè erano stanchi dalla fase di frega che avevano svolto poco tempo prima. Ci accorgiamo subito che la situazione è ideale ed infatti Daniele incanna dopo non molto tempo un luccio grosso, un pesce fantastico che però sfortunatamente si slama sotto barca, ci stà è la pesca ed a volte vincono loro.

Io continuo a lanciare ed ad un certo punto Daniele mi dice “prendi la mia canna montata con Black Minnow, il pesce grosso aveva mangiato proprio su quell’esca. Io lo ringrazio e comincio ha lanciare, lancio verso il centro del lago, verso il sogno di incannare un pesce fantastico, quel pesce che dopo un bel numero di lanci decide di scaraventarsi verso la mia esca. E’ un luccio! un luccio bellissimo, grosso, tigrato, un pesce che mi fa tremare dall’emozione, sorrido ancora oggi al pensiero di quel momento!!

luccio head

Un momento fantastico in cui la luce del sole calava, ma la luce della mia felicità splendeva, splendeva forte come l’arancio della maglia, come l’arancio del manico della canna e come l’arancio della schiena del Black Minnow, bisogna proprio dirlo per i lucci Black Minnow 20 testa Shallow e ti passa la paura!

Buona Frega splendida creatura e speriamo di rivederci!

igor pike

 

Scritto da: Igor Barbaresco

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *