Sarebbe troppo facile cominciare a parlare di me con “sin da bambino…”, no, i miei ricordi cominciano da quando avevo già in mano una canna da pesca. Prima con le tecniche tradizionali,poi un giorno ho cominciato a lanciare artificiali, non importava se fossero mosche, softbait o hardbait. La pesca non ha accompagnato la mia vita, la pesca è stata ed è parte integrante della mia vita, un esempio? Il mio viaggio di nozze in Giappone con tappa per pescare al lago Biwa e sui reef di Okinawa (p.s. grazie Valentina!!!). Ora come non mai mi piace spaziare, mi piace apprendere ancora nuove cose e cercare nuovi predatori meglio se in ambienti naturali dove posso coniugare passione per la pesca con la voglia di movimento e natura!

Pizzicati dal ragno

Lunkerhunt Spider E’ inevitabile, noi pescatori di pesci predatori siamo attratti da ogni sorta di novità, ci incuriosisce qualsiasi cosa possa essere lanciato per la prima volta e che sia in grado di ingannare i nostri amici pinnuti ormai troppo pressati. E’ stato così che non ho resistito ed appena in possesso del nuovo Phantom