Smith Bottom Tracer 

Smith Bottom Tracer  pic

Smith Bottom Tracer

Il Bottom Tracer di Smith è un “metal vibration” studiato espressamente per la tecnica Trout Area. Perfetto per le situazioni in cui il pesce è apatico o poco attivo e per sondare gli strati più profondi d’acqua. Il Bottom Tracer produce una vibrazione metallica che permette di indurre all’attacco le trote in prossimità del fondale nei momenti di scarsa attività. Si muove perfettamente anche nei recuperi a breve distanza. Il Bottom Tracer può essere recuperato in due modi: linearmente oppure con dei piccoli saltelli sul fondo. Personalmente, in questo periodo, utilizzo l’artificiale facendolo saltellare sul fondo con dei richiami corti, quindi sollevandolo poco dal fondale alternati a pause di 2 secondi, così che anche le trote più svogliate possano essere stimolate.

 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *