Quantum Vapor Finesse Spinning

Nessun Commento Tags: ,

Quantum Vapor Finesse spinning

Pesca alla trota laghi alpini

Ormai la stagione della trota torrente volge al termine e come ogni anno è giunto il momento di bilanci!

Quest’anno ho avuto modo di testare e “maltrattare” la Quantum Vapor “Finesse” di casa Quantum e nello specifico una 2.40m con un casting weight dai 5 ai 18gr. Una canna molto diversa da quelle a cui sono abituato. Lunga e tosta!

 

Quantum Vapor spinning

 

Il feeling in torrente e nei laghi alpini è stato subito ottimo! Una canna di punta nata per essere utilizzata con Shad e hardbait come minnow e spoon. Lo studio dei materiali utilizzati e la ricercatezza delle finiture assicurano un prodotto di alto livello, in grado di offrire prestazioni all’avanguardia.

Il fusto è realizzato in carbonio alto modulo Toray IM9 mentre l’impugnatura è realizzata in EVA. Corta per facilitare l’azione di pesca ma allo stesso tempo confortevole sul porta mulinello per assicurare una presa comoda e sicura.

 

Quantum Vapor spinning 2

 

Il punto di forza è sicuramente la sensibilità. Pur essendo una canna da 18gr è in grado di farti sentire il fondale e dove sta lavorando l’esca. Aspetto molto importante quando si cercano pesci inchiodati.

 

Quantum Vapor Finesse spinning canna

 

Il risultato: leggerezza che permette di pescare senza affaticarsi nemmeno dopo numerosi lanci, ottimo controllo dell’esca sia in torrente che in lago e percezione più rapida dell’attacco del pesce!

Una canna che sicuramente utilizzerò questo inverno per la ricerca delle trote lacustri!

Scritto da: Mirko Villa

Mirko Villa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *